Ciclo “Il pittore e la modella” I/ Picasso e le donne – 30 Settembre 2018

Il rapporto di intimità che si instaura tra il pittore e la propria modella ha storia antichissima che risale agli albori della pittura. Tuttavia è nel corso del XIX secolo e poi ancora del XX che tale rapporto assume i contorni di tormentate passioni inscindibili dal furor dell’atto creativo.
L’Associazione L’Arte della Memoria propone una serie di quattro incontri per approfondire questo tema, quattro colazioni domenicali durante le quali si racconteranno altrettante storie di passione e arte: il tormentato rapporto tra Picasso e le sue donne; la storia di Claude Monet e Camille Doncieux, musa ispiratrice del pittore perfino sul letto di morte; il tumultuoso amore tra maestro e allieva consumato da Rodin e Camille Claudel; ma anche il rapporto di Klimt con la donna e in particolare i suoi nudi erotici, tema su cui si è spesso sorvolato nelle grandi esposizioni. Saranno questi i protagonisti degli incontri che si terranno secondo il seguente calendario, presso lo Studio Campo Boario, a partire dalle ore 10:00, e la cui descrizione trovate qui di seguito, seguendo il calendario

DOMENICA 30 SETTEMBRE – Fernande Olivier, Olga Chochlova, Dora Maar sono alcune delle donne amate da Picasso, ognuna delle quali ha contrassegnato uno specifico momento del percorso artistico del pittore, influenzando anche in parte il suo stile. Questo primo incontro del ciclo “Il pittore e la modella”, oltre a presentare il tema, sarà l’occasione per raccontare la storia del pittore che più di ogni altro ha fatto della modella (e della sua messa in discussione), il motivo stesso del suo dipingere.

A cura di Matteo Piccioni
Costo: € 10,00
Appuntamento: ore 10:00, Studio Campo Boario, Via del Campo Boario, 4/A

(Visited 16 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter!

Resta aggiornato e ricevi le nostre newletter d'arte, i video e tutte le informazioni sugli eventi in programma.