MOSTRA “MARIA LAI. TENENDO PER MANO IL SOLE” – MAXXI

“Tenendo per mano il sole” è il titolo della prima fiaba cucita di Maria Lai, artista tra le più singolari dell’arte italiana contemporanea scomparsa pochi anni fa, cui il MAXXI dedica una grande mostra in occasione del centenario della nascita.
Il filo è metafora di ciò che unisce: “mi chiedo, che cosa significa cucire? Un ago entra ed esce da qualcosa lasciandosi dietro un filo che unisce luoghi e intenzioni. Le cose unite restano integralmente quello che erano, solo attraversate da un filo”.
Alla base della sua arte, fortemente legata al territorio, l’Ogliastra di Ulassai, sta dunque il legare, con fili e con parole, diversi oggetti e supporti. A volte, perfino le case e la montagna: in “Legarsi al territorio”, operazione del 1981 considerata il primo esempio italiano di Arte relazionale, Lai coinvolge l’intera comunità di Ulassai, srotolando, insieme agli abitanti, un nastro azzurro attorno alle case, alle pietre.
Ma il titolo della mostra, in cui sono esposte opere inedite, rimanda anche all’interesse per la poesia, il linguaggio e la parola che sottende tutta la sua produzione.

A cura di: Ada De Pirro
Costo: € 8,00 visita guidata + € 9,00 biglietto
Appuntamento: ore 11:00, Via Guido Reni, 4a

(Visited 44 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter!

Resta aggiornato e ricevi le nostre newletter d'arte, i video e tutte le informazioni sugli eventi in programma.