| Visite guidate

Mostra “Roma medievale. Il volto perduto della città”

Ogni tanto, per fortuna, si affaccia sulla scena culturale una mostra “anche” scientifica. La mostra “Roma medievale. Il volto perduto della città” è infatti il frutto della ricerca di più generazioni di studiosi della Sapienza Università di Roma, i cui studi hanno portato in luce opere, verificato ipotesi e aggiustato la prospettiva storica di uno dei volti più affascinanti e misconosciuti della città. Perché Roma Medievale bisogna andarla a cercare, non abbaglia come la città barocca che ha offuscato tutto il resto… Concepita come un itinerario di viaggio fatto da un pellegrino che entra e visita la città, la mostra espone opere d’arte di grande ricchezza e bellezza, ricostruendo i contesti e la committenza dei papi e dei cardinali intorno alle grandi basiliche, illustrandone la liturgia e gli arredi. Insomma, ricompone uno splendido affresco, mettendo vicini gli uni agli altri quelli che siamo soliti considerare lacerti.

Mosaici e affreschi, preziosi oggetti e manoscritti, provenienti principalmente da collezioni pubbliche, articolati in nove sezioni che hanno anche un chiaro e benemerito intento didattico. Per integrare nel volto di Roma, e non solo con l’immaginazione, un’epoca luminosa del suo passato.

  • A cura di: Rossella Faraglia

(Visited 9 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter!

Resta aggiornato e ricevi le nostre newletter d'arte, i video e tutte le informazioni sugli eventi in programma.